top of page
  • Immagine del redattoreFrancesca Lovatelli Caetani

Barefooting: il trend dell’estate.Camminare a piedi nudi, per riconnettersi con la natura e vivere un’esperienza sensoriale che ritempra corpo e mente.

Da Livigno all'Alto Adige fino al Salento per un pieno di natura




L’hotel Lanerhof, a due passi da Brunico, è un raffinato luogo dove sperimentare tutte le espressioni del benessere: in questo angolo tranquillo la tecnica Kneipp è da provare all’aperto, in un piacevole contesto naturale. Le proposte legate al benessere sono tante nuove ed originali; prima fra tutti il percorso Kneipp realizzato nel giardino dell’hotel, dove, a piedi nudi, si calpestano sassi di diverse misure e forme, per un efficace e solleticante massaggio plantare per poi immergersi in un laghetto di acqua di montagna a temperatura ambiente: la sensazione di freschezza è un brivido che non corre solo sulla schiena ma attraversa tutto il corpo. I piedi, dopo la camminata Kneipp, sono già stati attivati dalla sollecitazione del percorso barefoot e l’immersione in acqua diventa un sollievo. Il resto del corpo percepisce il freddo ed entra in gioco il respiro per affrontare ancora qualche scalino ed immergersi fino ai fianchi e alle spalle. Qualche secondo a contatto con l’acqua fresca è sufficiente a percepire la piacevole sensazione di vitalità. Chi non osa completare il percorso può semplicemente versare dell’acqua fredda su varie parti del corpo in modo alternato. www.winklerhotels.com   


Una spa naturale a 1816 metri di altitudine: un ritorno alle origini nel cuore delle Alpi, esattamente a Livigno, il paese più alto d’Europa. L’idea nasce spontanea: nella grande soleggiata valle di Livigno, la spa dell’hotel Lac Salin diventa un tutt’uno con la natura. Se la versione invernale della spa ha avuto la neve e il ghiaccio come protagonisti, la versione estiva ha il fieno, le erbe e il prato. Il percorso inizia con il barefooting: si attraversa a piedi scalzi un verdissimo prato ricco di erbe spontanee e fiori alpini che sciolgono le tensioni e rilassano corpo e mente. Il suolo è morbido e caldo, ogni stelo regala al piede un massaggio particolare. Si chiudono gli occhi per amplificare la sensazione, percepire il solletico, scoprire il tatto che il plantare del piede avverte ormai raramente. Niente scarpe, via le calze. Il piede è finalmente a contatto con la terra. Sono i piedi a condurre verso una consapevolezza più profonda: ogni passo è una preghiera silenziosa, un ringraziamento alla Terra per il suo sostegno infinito ed un invito ad abbracciare la sua saggezza ancestrale. Segue una sauna alle erbe alpine dove l'essenza della natura si diffonde con fragranze che sembrano allargare i polmoni. Il profumo delle erbe alpine avvolge l'anima: un incanto di timo, salvia, pino silvestre, menta, achillea, camomilla e melissa, ogni giorno un’essenza diversa, che risveglia i sensi e lenisce il cuore, mentre il dolce calore avvolge ogni pensiero. www.lacsalin.com  


A San Vigilio di Marebbe, la spiaggia di Ciamaor, lambita dal torrente San Vigilio, permette di camminare a piedi nudi sulla sabbia, circondati da un paesaggio dolomitico di grande bellezza. Qui si gioca con l’acqua e si modella la sabbia, rigorosamente a piedi scalzi. In questa splendida “valle dai Tamersc” si può trascorrere una giornata intera tra giochi d’acqua, sonnellino sulle amache, picnic sui tavoli o sull’erba. L’acqua non è mai alta e priva di corrente: si può alternare la camminata barefoot nel torrente, nell’acqua fredda per poi riscaldare i piedi camminando sull’erba o sulla sabbia scaldata dal sole. Seguendo il torrente, ci sono numerosi angoli idilliaci con l’acqua turchese dove immergersi per provare l’ebrezza tonificante dell’acqua fredda. https://www.sanvigilio.com/it/attivita/spiaggetta-ciamaor


Immaginate un luogo dove il tempo scorre lento, il sole riscalda il cuore e il silenzio cura l’anima. Eccovi al SILENA, retreat hotel adagiato sull’altopiano di Valles, a 1.350 mt di quota, dove poter staccare la spina e immergersi in un mondo di experience che accarezzano corpo e mente. Qui l’anima è al centro di ogni cosa e il contatto con la natura è il segreto per una pace interiore assoluta. Oltre alle sessioni di yoga sul prato, al tree hugging nel bosco e alle camminate meditative su erba e muschio nel Giardino dell’Essere accanto all’area relax, il Silena regala momenti di intenso benessere con le passeggiate del respiro nella brughiera d’altura accanto all’hotel: accompagnati da Ida, istruttrice di respirazione, si cammina a piedi nudi sul prato concentrandosi sul proprio respiro, ad occhi chiusi e nel silenzio del bosco. Inspirando ed espirando, sottoponendo gli organi ad un leggero massaggio. Per imparare a respirare in modo consapevole e corretto, e reintegrare maggiormente la respirazione nella vita quotidiana stabilendo una buona connessione alla terra nelle situazioni di tutti i giorni. Un approccio positivo che rafforza il sistema immunitario e regala pieno di energia. Non manca poi una camminata rigeneratrice nelle acque fresche del torrente. https://www.silena.com/it/


A pochi passi dal centro di Merano, nella zona delle eleganti ville secessioniste, e isolato nel verde di un giardino segreto, l’Hotel Mignon Park & Spa è una vera oasi di silenzio e benessere. Nell’esclusivo parco di 10.000 mq si passeggia scalzi tra il cinguettìo degli uccellini e la straordinaria bellezza dei fiori variopinti, tra cui immensi cespugli di ortensie, e delle piante secolari provenienti da tutto il mondo: cedri dell’Himalaya, magnolie sempreverde, aurocarie, cipressi mediterranei, aceri giapponesi, betulle pendule, abeti nobili e palme. Al mattino, un passo dopo l’altro sul prato ancora bagnato di rugiada della notte, appoggiando prima i talloni, poi le punte e infine tutto il piede per un contatto totale con la natura. Un’esperienza bellissima che stimola la circolazione del sangue, aiuta a migliorare la postura, procura un massaggio naturale, ma soprattutto regala pace alla mente. L’alternativa? La ghiaietta della pebble beach che si affaccia sulla piscina, per una stimolazione più intensa e rigenerante. https://www.hotelmignon.com/it/


Circondato da un panorama alpino da togliere il fiato, affacciato sulla conca di Merano e immerso nel silenzio dei boschi di Avelengo, l’Hotel Chalet Mirabell è davvero un paradiso per gli occhi e per l’anima. Sono tanti, tantissimi, i luoghi dedicati al silenzio e al benessere, dentro e fuori l’hotel. La natura qui è padrona. Circondato da cespugli di lavanda, pietre, piante acquatiche e libellule, il laghetto balneabile dell’hotel è una vera chicca esclusiva. È il più lungo dell’Alto Adige (25 metri) e contiene acqua proveniente dalla sorgente, trattata in modo naturale. Un bagno in questa vasca pura e trasparente è un’occasione unica per sentire sulla pelle l’effetto refrigerante dell’acqua sorgiva, naturale: appoggiare i piedi sui piccoli sassi in fondo al laghetto, camminare sentendo l’acqua scivolare sul corpo mentre piedi e gambe vengono “massaggiati” è un esercizio che rafforza la muscolatura e distende le zone più contratte, allontana lo stress e prepara al riposo sui lettini prendisole e nelle tante aree relax del giardino. https://www.residence-mirabell.com/it


Tra gli stretti vicoli del bellissimo centro storico di Bressanone con i caratteristici edifici dalle facciate affrescate, l’Hotel Elephant è un’icona illustre della storia turistica tirolese: hotel di charme dal lusso discreto dove la storia di ieri si fonde con il comfort di oggi, l’Elephant conserva l’allure esclusiva di un tempo, il fascino di un luogo dove amavano villeggiare ospiti illustri e nobiltà. A pochi passi dalla casa madre, immersa in 2 ettari di parco, si nasconde la Villa Marzari. Annessa all’hotel nel 1872, è oggi un’esclusiva dependance con 12 stanze eleganti e confortevoli, ognuna dotata di un balcone che si affaccia sul rigoglioso “giardino dell’Elefante”, simbolo dell’hotel. Silenziosa e appartata, è la dimora ideale per chi cerca tranquillità e relax. Camminare scalzi sul prato attorno alla deliziosa piscina o sotto il roseto che porta al piccolo bar, sentire l’erba o la ghiaietta sotto i piedi che massaggia e stimola i punti riflessi regala una sensazione di intenso benessere, migliora gli equilibri muscolo-scheletrici e favorisce il relax. Che può continuare sulle chaise-longue in uno dei tanti angoli di quiete del bellissimo giardino. https://www.hotelelephant.com/it


Un’elegante dimora storica immersa nella campagna di Parabita (Le), nell’entroterra salentino, con tanti angoli tranquilli che invitano ad oziare nelle calde giornate d’estate e a prendersi del tempo per sé stessi godendo del silenzio e della bellezza della natura che la circonda. Così, nel silenzio dell’elegante Corte, protetta da muri in Carparo e pavimentata con il tipico basolato in pietra di Soleto, ci si può riconnettere con la natura semplicemente passeggiando a piedi nudi all’ombra degli ulivi, simboli di vita e di rinascita: il contatto con l’erba e la terra consente di riappropriarsi della propria parte istintiva e ritrovare il giusto equilibrio tra corpo e mente. Sotto questi imponenti alberi si può anche praticare yoga o meditare, al mattino per iniziare con consapevolezza la giornata o al tramonto per concluderla davanti a uno spettacolare cielo rosso fuoco tipico delle serate salentine. Non solo. A pochi chilometri da Il Giardino Grande si raggiungono le più belle spiagge del Salento: per camminare anche in riva al mare e godere di tutti i benefici dell’acqua salina. www.ilgiardinogrande.com

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page